archive-com.com » COM » B » BRICOLIAMO.COM

Total: 594

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • La lucidatura del legno. Dal legno grezzo alla cera, ecco come fare | Bricoliamo
    Questo tappo con il tempo si sfalda si sbriciola e precipita in fondo al poro lasciandolo nuovamente aperto Per evitare questo guaio basta usare un turapori molto diluito che deve essere steso per mezzo di un tampone di stracci che oltre a stendere il prodotto deve comprimerlo fino in fondo ai pori che solo in questo modo possono essere definitivamente tappati Siccome il turapori così usato è molto liquido bisogna ripetere per due o tre volte l operazione prima della carteggiatura Cera liquida Per prima cosa è importante che la cera d api o carnauba sia priva di paraffina e non sia un emulsionato contenente acqua Le cere per lucidare all encausto hanno queste caratteristiche Una buona cera all essenza consente di risparmiare l acquisto del turapori in quanto è in grado di mantenere da sola le fibrille ben aderenti alla superficie Perché la lucidatura sia durevole e liscia si prepara una soluzione piuttosto liquida di cera sciolta in benzina e trementina o acquaragia in parti uguali che deve essere stesa a pennello sul legno Subito dopo si stende a tampone uno strato sottile di cera solida che deve essere lavorata energicamente affinché penetri perfettamente nei pori Fatto questo si lascia riposare per uno o due giorni e poi si omogeneizza lo strato di cera con una spazzola e infine si lucida con un panno di lana Rotta di navigazione TRATTAMENTO ALL ENCAUSTO TRATTAMENTO CON GOMMALACCA COME PIALLARE A MANO LUCIDATURA DEL LEGNO SMACCHIARE IL LEGNO LOTTA AI TARLI VERNICIATURA DEL LEGNO CONOSCERE IL FAGGIO Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici Condividilo Tweet Torna all elenco degli articoli Ricerca articoli Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide tutorial prove e consigli su giardinaggio e fai da te Utilizza la ricerca

    Original URL path: http://www.bricoliamo.com/bricolage/la-lucidatura-del-legno/ (2016-02-13)
    Open archived version from archive

  • Come usare lo scalpello: trucchi e tecniche per lavorare il legno | Bricoliamo
    guidabile Con lo stesso procedimento si prosegue fino ad asportare lo spessore di legno desiderato E molkto importante che l incisione perimetrale sia netta e precisa affinché i trucioli si stacchino senza sfaldare o scheggiare il legno circostante Per rifinire lateralmente la mortasa realizzata lo scalpello deve essere usato con il rovescio rivolto verso le pareti dello scasso e deve essere usato con le sole mani senza il martello battendo eventualmente con il palmo della mano destra brevi e decisi colpetti mentre la sinistra guida il taglio dello scalpello Se lo scasso da realizzare è molto sottile per esempio per una cerniera conviene procedere così si traccia sempre con la matita il perimetro da scavare e lo si incide leggermente con lo scalpello in verticale con il diritto rivolto verso la parte da asportare Quindi si effettua una serie di incisioni trasversali rispetto alla fibra del legno distanziate di due o tre millimetri una dall altra e si procede all asportazione di materiale con la stessa tecnica precedentemente descritta A questo punto vale la pena di spendere un paio di righe riguardo al martello da usare L ideale sarebbe il mazzuolo cilindrico in legno duro ma anche un normale martello in ferro può andare bene Le ditte costruttrici di scalpelli normalmente sconsigliano l uso dei martelli in ferro perché deteriorano precocemente il manico dello scalpello In realtà per conservare a lungo gli scalpelli è invece importante curare molto il tagliente che deve essere affilato con cura utilizzando una mola ad acqua e lapidato con l apposita pietra ROTTA DI NAVIGAZIONE COME PIALLARE A MANO LA DUREZZA DEL LEGNO IL TAGLIO DEL LEGNO LUCIDATURA DEL LEGNO TRATTAMENTO ALL ENCAUSTO TRATTAMENTO CON GOMMALACCA CONOSCERE L OLIVO Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici Condividilo Tweet Torna

    Original URL path: http://www.bricoliamo.com/bricolage/il-legno/come-usare-gli-scalpelli-da-legno/ (2016-02-13)
    Open archived version from archive

  • Come invecchiare il legno: levigatura, catramina, paglietta | Bricoliamo
    il logorio del tempo e di anni di pulizie infatti i mobili vecchi o antichi inevitabilmente sono più scuri fino ad essere neri negli angoli e nelle parti difficilmente raggiungibili quando si pulisce Dopo aver lasciato asciugare la catramina per almeno una giornata si rifiniscono le sfumature usando una semplice paglietta di ferro di tipo fine come quelle che un tempo si usavano per le pentole Infine si sciolgono in trementina un po di scaglie di cera vergine d api e si procede alla lucidatura finale ROTTA DI NAVIGAZIONE VERNICI IMPREGNANTI PER LEGNO LA MUFFA SUI MOBILI IN LEGNO QUANDO IL CASSETTO NON SCORRE NELLA GUIDA LA SVERNICIATURA DEL LEGNO LA VERNICIATURA DEL LEGNO LOTTA AI TARLI LA LUCIDATURA DEL LEGNO Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici Condividilo Tweet Torna all elenco degli articoli Ricerca articoli Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide tutorial prove e consigli su giardinaggio e fai da te Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve Iscrivi alla newsletter Archivio articoli Ti potrebbe interessare anche Bricolage per tutti con Skil Un interessante portale per i principianti del bricolage patrocinato da Skil Brico IO apre a Siena Prima affiliato OBI poi indipendente oggi entra nella famiglia Brico IO E il negozio di Siena della famiglia Bernardini Effetto Decapato con gli smalti all acqua Come ottenere l effetto decapato con una semplice procedura e utilizzando vernici all acqua Ce lo mostra Rio Verde Come usare gli scalpelli da legno Per un infinità di lavori fai da te gli scalpelli sono importanti Saperli usare correttamente è fondamentale Le vernici impregnanti per legno Preservano il legno dagli attacchi biologici e lo rendono idrorepellente Gli impregnanti sono efficaci per ogni tipo di legno nuovo La sverniciatura del legno Se

    Original URL path: http://www.bricoliamo.com/bricolage/il-legno/come-invecchiare-il-legno/ (2016-02-13)
    Open archived version from archive

  • Montare un pavimento in legno: video guida | Bricoliamo
    morsetto e ai distanziatori per il montaggio fino al cosiddetto starter kit per l avvitamento a scomparsa Lo starter kit comprende un calibro di foratura e a vite 50 giunti 300 viti in acciaio inox un porta inserti magnetico e un inserto in acciaio inox I giunti studiati per essere installati con grande semplicità garantiscono la massima tenuta delle tavole preservandole da eventuali ristagni d acqua Per capire meglio di cosa stiamo parlando vi invitiamo a vedere questo filmato esplicativo realizzato da Wolfcraft Con gli attrezzi giusti un intervento che molti potrebbero pensare complesso si risolve invece con grande semplicità e poca fatica Maggio 2011 Rotta di navigazione IL SITO WOLFCRAFT COME POSARE UN PARQUET LAMINATO COME REALIZZARE UNA PAVIMENTAZIONE ESTERNA COME RINNOVARE LE FUGHE TRA LE PIASTRELLE DA WOLFCRAFT IL MORSETTO A UNA MANO Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici Condividilo Tweet Torna all elenco degli articoli Ricerca articoli Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide tutorial prove e consigli su giardinaggio e fai da te Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve Iscrivi alla newsletter Archivio articoli Ti potrebbe interessare anche Staccionate in legno Cherubin Le staccionate Cherubin in pino silvestre e larice La lucidatura del legno Parliamo in questo caso di legno grezzo quello che usiamo per le nostre costruzioni fai da te Ecco alcuni suggerimenti Montare una casetta in legno Una Galleria Fotografica con tutte le fasi del montaggio Non è facile occorrono coraggio pazienza e gli utensili giusti Le vernici impregnanti per legno Preservano il legno dagli attacchi biologici e lo rendono idrorepellente Gli impregnanti sono efficaci per ogni tipo di legno nuovo Verniciare il legno Verniciare il legno è un lavoro semplice e divertente E necessaria una buona preparazione della superficie Filmato

    Original URL path: http://www.bricoliamo.com/bricolage/il-legno/come-posare-un-pavimento-in-legno-per-esterni/ (2016-02-13)
    Open archived version from archive

  • Guida alle vernici impregnanti per legno: quali e come si usano | Bricoliamo
    applicazione A questo proposito le confezioni degli impregnanti riportano sempre istruzioni piuttosto precise Ecco comunque alcune indicazioni e avvertenze fondamentali Pulire accuratamente la superficie per togliere polvere grassi e cere Per levigare il legno preferite la carta vetrata alla paglietta di ferro i cui residui possono depositarsi nelle fibre e arrugginire con l umidità macchiando così il legno Se il manufatto è verniciato procedete con una sverniciatura chimica o termica e quindi levigate Controllate l umidità del legno che non deve superare il 20 25 per non pregiudicare il buon assorbimento degli strati più interni Per questa operazione esistono in commercio dei piccoli tester specifici per la rilevazione dell umidità della legna Nel caso il tasso di umidità fosse troppo alto è bene lasciare per un paio di settimane il manufatto da trattare con l impregnate in un luogo asciutto Controllare la salute del legno Gli attacchi di insetti e muffe possono essere neutralizzati in due modi diversi nel caso di una trave si può procedere all asportazione di un paio di centimetri di alburno cioè la sezione più esterna del tronco senza che iò comprometta la stabilità della struttura in tutti gli altri casi bisognerà invece ricorrere a trattamenti con prodotti chimici disinfettanti iniettandoli nei fori e completando il lavoro con una specifica stuccatura Mescolare bene l impregnante sia prima che durante l applicazione che può avvenire a pennello a spruzzo o per immersione Il pennello deve essere piatto pennellessa e la mano va data nel senso della fibra L operazione va eseguita preferibilmente in orizzontale La prima mano è bene che sia incolore anche se il risultato finale che si vuole ottenere sarà colorato questa precauzione impedisce il formarsi di antiestetiche chiazze dovute al diverso assorbimento del legno La seconda mano che potrà essere incolore oppure colorata dovrà essere data dopo 24 ore e poco dopo 10 15 minuti si ripassa con un pennello asciutto o con un tampone per rendere la superficie più uniforme Una terza mano può essere data dopo 4 settimane Alcuni consigli Volendo ottenere toni particolari di colore è consigliabile verificarli su campioncini di legno compiendo l intero ciclo di applicazione Per ottenere un tono chiaro si diluisce con il prodotto incolore mentre un tono più scuro si ottiene dando una mano in più o miscelando con un colore più scuro Se si tratta di legni non ancora in opera per esempio una perlinatura è preferibile dare almeno la prima mano alle parti non assemblate avendo cura del lato nascosto e in particolare delle teste facilmente attaccabili dagli agenti biologici Ciò impedisce che il legno essiccandosi e ritirandosi metta allo scoperto le zone trattate Le parti che necessitano di una maggiore protezione come per esempio la testa di una trave da inserire in un muro la punta di un palo che deve essere conficcato nel terreno o il gocciolatoio di un serramento daranno un migliore risultato se trattate con il metodo dell immersione I legni più duri delle latifoglie faggio quercia frassino ecc richiedono

    Original URL path: http://www.bricoliamo.com/bricolage/il-legno/le-vernici-impregnanti-per-legno/ (2016-02-13)
    Open archived version from archive

  • Tarli dei mobili: come distruggerli e allontanarli | Bricoliamo
    propria camera a gas è di circa dieci giorni al termine il problema tarli è sicuramente e drasticamente debellato Se invece vogliamo intervenire da soli il metodo più diffuso è quello che prevede l iniezione foro per foro con una normale siringa di uno dei prodotti specifici antitarlo che si trovano in commercio Dovete fare attenzione a non far gocciolare l insetticida fuori dal foro perché potrebbe macchiare la superficie del mobile Tenete conto che in questo modo sostanzialmente si avvelena l uscita della galleria dei tarli quindi non necessariamente si riesce a debellare il problema dei tarli che nel frattempo sono penetrati in profondità Al termine dell intervento i fori devono essere otturati utilizzando uno stick di cera dello stesso colore del legno trattato Rotta di navigazione TRATTAMENTO DEL LEGNO INGRIGITO LE VERNICI IMPREGNANTI PER LEGNO PULITURA DEL LEGNO LOTTA AGLI PSOCOTTERI SMACCHIARE IL LEGNO PROTEGGERE IL LEGNO DA PIOGGIA E SOLE LA SVERNICIATURA DEL LEGNO Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici Condividilo Tweet Torna all elenco degli articoli Ricerca articoli Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide tutorial prove e consigli su giardinaggio e fai da te Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve Iscrivi alla newsletter Archivio articoli Ti potrebbe interessare anche Finti mattoni e stencil in rilievo Decoriamo costruendo finti mattoni e stencil in rilievo Filmato Rinnovare una pavimentazione in legno Con l aiuto di Rio Verde affrontiamo il ripristino di una pavimentazione esterna in legno in particolare di un gazebo danneggiata Effetto Decapato con gli smalti all acqua Come ottenere l effetto decapato con una semplice procedura e utilizzando vernici all acqua Ce lo mostra Rio Verde Fai da te un appendino Tutte le fasi di lavorazione per costruire un appendino per gli

    Original URL path: http://www.bricoliamo.com/bricolage/il-legno/la-lotta-ai-tarli/ (2016-02-13)
    Open archived version from archive

  • Pulire il legno, verniciare il legno, trattare il legno | Bricoliamo
    gusto personale ferma restando un attenta consultazione delle caratteristiche tecniche riportate sulla confezione Soprattutto per l esterno io preferisco usare un buon impregnate che non facendo pellicola non sfoglia anche se esposto agli agenti atmosferici Prima di applicare il prodotto di finitura che avrete scelto potrebbe essere importante dare una prima mano di protettivo fungicida e insetticida soprattutto se si tratta di un manufatto che andrà all esterno o in un ambiente particolarmente umido per esempio la cantina Sia l impregnante che lo smalto devono essere stesi intingendo il pennello solo a metà facendolo sgocciolare pennellando sulla superficie sempre nello stesso senso per intingere nuovamente il pennello solo quando è asciutto Un eccesso di vernice può provocare fastidiose colature Terminata l applicazione della prima mano bisogna aspettare la perfetta asciugatura della vernice Il tempo e le modalità di asciugatura sono sempre riportate sulla confezione del prodotto che avrete usato Nel caso fosse necessaria una seconda mano tenete conto che sempre tra una mano e l altra occorre un passaggio con della carta vetrata fine per ravvivare il cosiddetto pelo del legno Un lavoro semplice da eseguire ma che se fatto con cura offre una grande soddisfazione finale ROTTA DI NAVIGAZIONE SVERNICIATURA DEL LEGNO COME FARE PER INVECCHIARE IL LEGNO PULITURA DEL LEGNO LOTTA AI TARLI TRATTAMENTO ALL ENCAUSTO TAGLIO DEL LEGNO Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici Condividilo Tweet Torna all elenco degli articoli Ricerca articoli Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide tutorial prove e consigli su giardinaggio e fai da te Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve Iscrivi alla newsletter Archivio articoli Ti potrebbe interessare anche Rinnovare una pavimentazione in legno Con l aiuto di Rio Verde affrontiamo il ripristino di una pavimentazione esterna in

    Original URL path: http://www.bricoliamo.com/bricolage/il-legno/la-verniciatura-del-legno/ (2016-02-13)
    Open archived version from archive

  • Guida e consigli per la sverniciatura del legno | Bricoliamo
    una spazzola metallica Alla fine del lavoro di sverniciatura bisogna procedere con una buona levigatura con della carta vetrata media per un primo passaggio e fine per un secondo passaggio ricordandovi sempre di seguire le venature del legno A questo punto una volta spolverata per bene la superficie si può procedere se lo riterrete necessario con una mano di impregnante protettivo fungicida e insetticida Quando sarà ben asciutto sarà il supporto sarà pronto per essere verniciato di nuovo Un avvertenza non sempre è necessario sverniciare la superficie che si vuole trattare Nel caso la precedente verniciatura fosse in buono stato non occorrerà asportarla sarà sufficiente pulire con cura la superficie con acqua e detersivo Tenete conto però che prima dell applicazione della vernice la superficie deve essere liscia e compatta per questo dovrete stuccare tutte le eventuali fessure passare tutta la superficie con della carta vetrata fine e applicare una mano di protettivo opaco di fondo Rotta di navigazione VERNICIATURA DEL LEGNO PULITURA DEL LEGNO I PIALLACCI DUREZZA DEL LEGNO Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici Condividilo Tweet Torna all elenco degli articoli Ricerca articoli Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide tutorial prove e consigli su giardinaggio e fai da te Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve Iscrivi alla newsletter Archivio articoli Ti potrebbe interessare anche Decorare una maglietta free style Giochiamo con due effetti contrastanti tra loro il disegno a mano libera e una forma geometrica realizzata con una maschera Diy Halloween e il ramo spettrale Come fare un terribile ramo spettrale con cui decorare la casa o la cameretta del bambino La lanterna di Halloween Decorazioni fai da te da poter fare con i vostri bambini divertendovi e passando un bel pomeriggio insieme Brico

    Original URL path: http://www.bricoliamo.com/bricolage/la-sverniciatura-del-legno/ (2016-02-13)
    Open archived version from archive



  •