archive-com.com » COM » C » CASTELLODITHIENE.COM

Total: 139

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Disclaimer & Copyright - Castello Di Thiene
    a scopo commerciale senza preventiva autorizzazione scritta di Castello di Thiene srl salva la possibilità di farne copia per uso esclusivamente personale Le informazioni contenute nel Sito sono prodotte da Castello di Thiene srl se non diversamente indicato Castello di Thiene srl ha la facoltà di modificare in qualsiasi momento e a propria discrezione i contenuti e le modalità funzionali ed operative del Sito senza alcun preavviso Castello di Thiene srl cura che le informazioni contenute nel Sito rispondano a requisiti di correttezza accuratezza completezza e attualità In ogni caso Castello di Thiene srl non si assume e pertanto declina ogni e qualsiasi responsabilità per eventuali errori inesattezze mancanze ed omissioni rinvenibili nei contenuti pubblicati derivino esse da errori materiali o refusi di stampa imputazione dati formattazione o scansionamento Le medesime considerazioni valgono anche per i contenuti accolti nel sito prodotti da società terze cui Castello di Thiene srl si affida I contenuti del presente Sito hanno scopo puramente informativo Castello di Thiene srl non è in alcun modo responsabile del contenuto di qualsiasi altro sito web tramite il quale attraverso un hyperlink l Utente abbia raggiunto il Sito e di quello dei siti web accessibili via hyperlink dal Sito medesimo né per eventuali perdite o danni subiti dall Utente per qualsiasi ragione in conseguenza dell accesso da parte del medesimo a siti web cui il Sito sia collegato tramite hyperlink Castello di Thiene srl non è inoltre responsabile della mancata fruizione del Sito del ritardo nell aggiornamento delle relative informazioni nè per i danni derivanti da eventuali interruzioni sospensioni ritardi o anomalie nel collegamento al Sito dipendenti dalla fornitura di energia elettrica o dal servizio telefonico o da cattivo funzionamento della rete Internet oppure da ogni altra causa non dipendente da Castello di Thiene srl Le Strutture Tecniche utilizzate

    Original URL path: http://www.castellodithiene.com/it/servizio/disclaimer/Disclaimer_Copyright.aspx (2016-02-11)
    Open archived version from archive


  • Rassegna Stampa - Castello Di Thiene
    Visualizza 15 07 2015 Giornale di Vicenza Sconto del 50 per i residenti a Thiene in visita al Castello Visualizza 05 07 2015 Giornale di Vicenza Terminano gli interventi di restauro Visualizza 07 07 2015 Giornale di Vicenza Rigoletto al Castello sabato 7 luglio 2015 Visualizza luglio 2015 Ville e e Casali Viridalia mostra mercato di giardinaggio Visualizza maggio 2015 Giornale dell arte Speciale Vedere a Venezia e in Veneto Visualizza 06 06 2015 Giornale di Vicenza Accordo con il gruppo Pedemontana Vi Castello aperto tutti i giorni Visualizza Settembre 2014 Gardenia Viridalia mostra mercato florovivaistica 6 edizione Visualizza 28 08 2014 Giornale di Vicenza Al via il Festival Castelli e Ville in musica Tutti gli appuntamenti in calendario Visualizza 25 08 2014 Giornale di Vicenza Festival Castelli e Ville in musica Visualizza 11 07 2014 Tutto Vicenza 2014 La guida della provincia con il Giornale di Vicenza Visualizza 31 05 2014 Giornale di Vicenza Visualizza 31 03 2014 Corriere del Veneto Turismo nella Pedemontana Veneta Visualizza 17 01 2014 Giornale di Vicenza CASTLETIME NUOVO PROGETTO CULTURALE PER LE SCUOLE Visualizza 16 07 2013 Giornale di Vicenza Viridalia V edizione Visualizza 16 09 2013 Giornale di Vicenza Viridalia IV edizione Visualizza Settembre 2013 The World of interiors Castello di Thiene è pubblicato nella rinomata rivista inglese Visualizza 14 07 2013 Giornale di Vicenza Il restauro Visualizza 29 06 2013 Corriere della Sera Corriere motori Con la Skoda Octavia alla scoperta delle più celebri dimore d epoca Visualizza 25 05 2013 Giornale di Vicenza SaporDiVino III rassegna di vini del Veneto Visualizza 24 05 2013 Giornale di Vicenza SaporDiVino III rassegna di vini del Veneto Visualizza 19 05 2013 Giornale di Vicenza Nella Chiesa del Castello la mostra di icone moderne Visualizza 26 01 2013 Giornale di Vicenza Promozione turistica della

    Original URL path: http://www.castellodithiene.com/it/servizio/rassegna_stampa/Rassegna_Stampa.aspx (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • Castello di Thiene
    and furniture are kept intact in the castle rooms Read all Pannialti Vintage Expo The 30th of April and the 1st of May 2016 a market dedicated to vintage remakes and self productions Read all News Pannialti Vintage Expo The 30th of April and the 1st of May 2016 a market dedicated to vintage remakes and self productions Read all Private lunch with the owners at the castle Read all

    Original URL path: http://www.castellodithiene.com/en/ (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • Architettura - Il Castello - Castello Di Thiene
    gli evidenti riferimenti formali all architettura veneziana camini capitelli finestre trilobate e decorazioni in pietra fanno pensare a Domenico da Venezia ingegnere della Repubblica di Venezia di cui si hanno notizie dal 1448 al 1453 per il Duomo di Vicenza e il palazzo della Ragione Viene chiamato oggi Castello forse per le merlature ghibelline o perché edificato sul sito del castrum medievale ma nei primi documenti viene indicato come palazzo certo il termine villa è appropriato in quanto è l elemento preminente di un azienda agricola e anche preludio al concetto di villa come lo intenderà Palladio In posizione dominante rispetto alla grande corte cinta da mura lungo la pubblica via con ampi portoni sagomati a torre merlata viene eretto con gli edifici di servizio fra cui la fattoria residenza del gastaldo la colombara le serre e le cosiddette barchesse dotate di porticato verso la corte Non c è più traccia d azione difensiva ma è ben evidente l intenzione di spazio esclusivo dove la corte svolge la tradizionale funzione agricola un aia con animali domestici un tempo in parte pavimentata per battere il grano insaccare i prodotti sgranare i legumi ecc ma anche quella di rappresentanza la corte nobile

    Original URL path: http://www.castellodithiene.com/it/castello/architettura/Architettura.aspx (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • Storia - Il Castello - Castello Di Thiene
    sarà nominato dal doge Gritti 1532 Generale Collaterale carica affidata a persona di provata fede con compiti amministrativi rivolti ad assoldare le truppe sovrintendere al loro acquartieramento e provvedere al loro pagamento Francesco è fondamentale per la storia del castello nel 1541 stila un fidecommesso in cui non avendo figli designa il primogenito maschio fra le linee discendenti dai suoi fratelli cui spetta l eredità del palazzo e la proprietà non alienabile dei beni Thiene ottenuti per via ereditaria Il progetto complessivo di trasformazione rinascimentale è proseguito dal nipote Giovanni primo erede nella gerarchia con il pozzo del Palladio 1554 e gli affreschi del camerone circa 1570 e concluso da Giovanni Battista unico maschio di Giovanni che realizzerà la cedraia e la grotta con peschiera nel giardino 1580 opera di Cristoforo Sorte All inizio del XVIII sec sono eseguite su progetto di Francesco Muttoni in collaborazione con la celebre bottega di scultura dei Marinali le scuderie splendidp esempio di sfarzo e razionalità Alla fine del 700 viene trasformata l ala sinistra del portico al piano terra dove si trovavano dei locali di servizio cucina lavanderia forno ecc collegate con la fattoria dove si svolgevano le funzioni amministrative della proprietà demoliti i muri divisori sono state realizzate due sale di rappresentanza fra cui una affrescata con la caduta di Fetonte Orazio Porto 1729 1816 nomina erede il pronipote Orazio Guardino Colleoni con il vincolo di risiedere a Vicenza e associare il cognome Porto al proprio I Colleoni Porto sono proprietari del castello per tre generazioni Ad un iniziale periodo di disinteresse segue un vasto programma di rinnovamento degli arredi e la trasformazione dei giardini Guardino ultimo della linea muore nel 1918 senza figli e indica quale erede suo cugino Antonio Thiene Più di cinquecento anni di vita trascorsi in trasformazioni adeguamenti

    Original URL path: http://www.castellodithiene.com/it/castello/storia/Storia.aspx (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • Saloni - Il Castello - Castello Di Thiene
    critici che datano il ciclo di affreschi intorno al 1570 si può presumere che Giovanni Porto erede dello zio Francesco generale della Repubblica di Venezia abbia voluto illustrare la contrapposizione fra fedeltà e tradimento per celebrare la dedizione della famiglia Porto a Venezia evidenziata anche dalla architettura veneziana della villa con una precisa allusione agli ambigui rapporti di Vicenza tradizionalmente legata al partito imperiale Entro un loggiato di colonne corinzie sono dipinti i seguenti episodi Il convitto di Cleopatra La Clemenza di Scipione L incontro tra Massinissa e Sofonisba Muzio Scevola e il re Porsenna LA SALA DEL BILIARDO Il biliardo il tavolato e il lampadario sono della fine del XIX secolo nelle vetrine sono esposte statuette in terracotta fine 800 con scene dei Promessi sposi oggetti come le fiches in avorio le carte da gioco e da tombola dipinte a mano Inizia qui l esposizione dell importante collezione di ritratti di membri delle famiglie Porto Colleoni e Thiene che coprono quattro secoli di storia e permettono quindi anche di ricostruire quale è stato l evolversi della moda nei secoli SALOTTINO AZZURRO e SALON ROSSO Due sale interamente rivestite pavimento e pareti per volere di Guardino Colleoni secondo la moda di fine 800 conservano intatto l arredamento d epoca e un importante collezione di ritratti LA GALLERIA DEI CAVALLI Il grande salone al piano nobile ripete lo spazio a T del piano terra in origine era il granaio spostato all ultimo piano dopo la sopraelevazione cinquecentesca dell edificio Dominato dalla grande pentafora presenta una pavimentazione a quadroni in cotto rinvenuto il secolo scorso sotto uno strato di bitume ottocentesco Molto interessante è la raccolta di mobili del 600 che comprende divani e varie poltrone tutte in legno di noce Alle pareti un interessante collezione di ritratti equestri quattro quadri di

    Original URL path: http://www.castellodithiene.com/it/castello/saloni/I_Saloni.aspx (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • Sale Private - Il Castello - Castello Di Thiene
    capi di abbigliamento ombrelli e accessori vari inoltre una raccolta di borsette composta da 29 esemplari collocabili dalla fine del XVIII secolo fino agli anni 40 Oppure l ala est del Castello con altre due sale di rappresentanza realizzate alla fine del 700 La prima sala con la Caduta di Fetonte affrescata nel periodo 1790 95 da Davide Rossi 1744 1820 e Gaetano Costalonga 1726 1816 La seconda adibita a sala da pranzo con mobili ottocenteschi con lo stemma della famiglia Colleoni Attigua la splendida antica cucina del Castello Richiedendo la visita al parco si puo accedere anche a uno dei tre sotterranei realizzati da Francesco Porto nei primi decenni del XVI sec per raggiungere più agevolmente le proprietà limitrofe Mirabilmente conservatosi al suo interno troviamo la ghiacciaia una grande cisterna a forma sferica che serviva per la raccolta e conservazione del ghiaccio anche durante i mesi estivi tre stanze disposte a quarto di cerchio fungevano da celle frigorifere per la conservazione di salumi carne vini ecc Sono costruzioni frequenti nel nostro territorio così come in tutta Italia con varie forme e tipologie spesso se ne ignora l esistenza ma esse hanno avuto un ruolo fondamentale nella raccolta e conservazione

    Original URL path: http://www.castellodithiene.com/it/castello/sale_private/Le_Sale_Private.aspx (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • Scuderia - Il Castello - Castello Di Thiene
    poter scaricare il liquame nella roggia sottostante Le colonne sono in marmo rosso di Asiago e sulla sommità una serie di putti in pietra di Vicenza opera della bottega del Marinali straordinario il motivo a catena del pavimento realizzato in pietra bianca e rosa Era certamente destinata ad ospitare dei cavalli da addestrare ed era contigua alla cavallerizza presumibilmente allestita con il suo percorso e le necessarie attrezzature fossati barriere

    Original URL path: http://www.castellodithiene.com/it/castello/scuderia/La_scuderia.aspx (2016-02-11)
    Open archived version from archive



  •