archive-com.com » COM » U » URLOWEB.COM

Total: 932

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Cecchignola: i cittadini contro le nuove edificazioni
    Comitato di Quartiere Vigna Murata e No tangenziale Kobler sono scesi in piazza per chiedere al Sindaco Alemanno l istituzione di un tavolo interistituzionale per fare chiarezza sulle nuove edificazioni previste nell area dal Ministero della Difesa In progetto ci sarebbero circa 700 nuove abitazioni per l Esercito e l ampliamento del poligono militare destinato alle esercitazioni La misura è colma spiegano in una nota congiunta Gianluca Peciola Consigliere provinciale Sel e Alessio Stazi Coordinatore Sel nel Municipio XII le questioni che gravano su Cecchignola hanno oltrepassato ogni limite L enormità della speculazione che si muove su questo lembo di territorio sommata al groviglio di nodi che si fanno sempre più stretti attorno alla presenza dell area militare necessitano di risposte chiare elencate dalla nota Stop a nuove colate di cemento cancellazione dei progetti di housing sociale dei nuovi alloggi militari e della tangenziale di via Kobler Le proposte alternative che provengono da Sel per l area riguardano principalmente la realizzazione di un parco della Valle della Cecchignola l inizio di un nuovo rapporto tra aree militari e civili con la ripianificazione della mobilità e la creazione di un centro culturale giovanile Dalla presidenza del Municipio XII arriva immediata la replica di Pasquale Calzetta che dichiara di stare lavorando per tutelare il quadrante Sul progetto che si ascrive all Esercito volto alla costruzione di nuovi alloggi non è stato ancora richiesto nessun parere al Municipio Ragionando in un ottica della salvaguardia del quadrante l Amministrazione si è impegnata per realizzare il prolungamento di via Kobler utile per favorire il collegamento della zona con la stazione della metropolitana Laurentina Seguendo un progetto che impiegando parte del terreno demaniale militare non intacchi le aree protette e non sia impattante Su questo punto spiega Calzetta in Conferenza di Servizi si è aperto un contenzioso con le autorità militari ma l Amministrazione sta andando avanti perché si realizzi il progetto indicato e condiviso con i cittadini Sta di fatto che i residenti sono stanchi di vivere in quella che definiscono una zona di guerra con rumori assordanti che non risparmiano nemmeno le abitazioni più lontane dal poligono già in funzione Continueremo con le azioni di protesta e sensibilizzazione della popolazione fintanto che non otterremo delle rassicurazioni sul poligono di tiro spiega Carla Canale rappresentante del CdQ Vigna Murata a nome anche delle altre associazioni coinvolte Intanto prendiamo atto dell accordo raggiunto dal Comune con il Ministero della Difesa per il prolungamento di un arteria tanto necessaria come via Kobler Già perché a seguito delle manifestazioni e delle polemiche sorte all interno del Municipio XII si sarebbe raggiunto un accordo con la Difesa A darne notizia è il Sindaco Alemanno che il 20 dicembre scorso ha spiegato come su istanza dei cittadini che chiedevano il prolungamento di via Kobler fino a via di Vigna Murata per poi proseguire fino alla Stazione Laurentina Roma Capitale si è mossa subito ed è stato finalmente possibile ottenere la disponibilità del Ministero della Difesa a definire l area di

    Original URL path: http://www.urloweb.com/municipi/categorie/municipio-ix/4692-cecchignola-i-cittadini-contro-le-nuove-edificazioni (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • Calzetta 2.0: l'App gratuita per i cittadini
    per sette ore Post 2016 02 05 Giubileo Domani le spoglie di San Pio a San Pietro Post 2016 02 03 Nasce Aid per la parità digitale tra uomini e donne Post 2016 02 02 Autechre Post 2016 01 26 Io e La Tigre Post 2016 01 25 Opinioni Binario 21 Parola ai lettori Articoli recenti Ostiense aprono solo locali e ristoranti Post 2016 02 04 Retake a Piazzale Morelli Post 2016 02 03 Torrino Nord L area verde divenuta insediamento abusivo Post 2016 02 03 Pendolari quando si dice la tempesta perfetta Post 2016 01 26 Appia Antica progettare una mobilità intelligente Post 2016 01 12 Redazione Urlo Cartaceo Skip to content Gio 02 11 2016 Last update Mer 10 Feb 2016 7pm Prip in Municipio VIII si parla di affissioni Roma Vigili salvano una donna dalle acque del Tevere Municipio IX da domani riparte Congiunta Scuole Municipio VIII chiesto un piano straordinario per gli istituti storici San Paolo arrivano le potature in via Gozzi Area verde di via Troiani una storia diversa Rifiuti scontro sulla proposta del biodigestore Falcognana Sicurezza Stradale nuovo incidente nel centro abitato Municipio IX nasce il Coordinamento dei Comitati EUR Colosseo Quadrato Dopo gli atti vandalici si pensa ad una control room search Back Sei qui Home Municipi Categorie Municipio IX Calzetta 2 0 l App gratuita per i cittadini Calzetta 2 0 l App gratuita per i cittadini Dettagli Categoria Municipio IX 11 Feb 2013 Tweet L informazione del presidente del Municipio XII Pasquale Calzetta è 2 0 Con la nuova applicazione gratuita scaricabile da smart phone e pc le notizie arrivano ovunque ci si trovi in qualsiasi momento è possibile visionare aggiornamenti fotografie video e appuntamenti pubblici in agenda La nuova app permette anche un interazione in tempo reale con i cittadini

    Original URL path: http://www.urloweb.com/municipi/categorie/municipio-ix/4739-calzetta-20-lapp-gratuita-per-i-cittadini (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • Ex-Fiera di Roma: i cittadini e il Municipio si mobilitano
    Comitati EUR Colosseo Quadrato Dopo gli atti vandalici si pensa ad una control room search Back Sei qui Home Municipi Categorie Municipio VIII Ex Fiera di Roma i cittadini e il Municipio si mobilitano Ex Fiera di Roma i cittadini e il Municipio si mobilitano Dettagli Categoria Municipio VIII 20 Feb 2013 Tweet Pronto un corteo contro l inserimento dell area nel Piano Casa della Regione Dopo le notizie sulla possibile accelerazione della riqualificazione dell area della Ex Fiera di Roma non è mancata la mobilitazione di cittadini e politica contro l operazione La volontà dell Assessorato all Urbanistica e della concessionaria dell opera la Investimenti S p a sarebbe quella di inserire i lavori di riqualificazione all interno del Piano casa della Regione Lazio bollato dall Associazione Italia Nostra come la peggiore legge sulla casa mai approvata Questa operazione qualora riuscisse vanificherebbe la partecipazione avviata nel Municipio XI facilitando l iter di approvazione in quanto non risulterebbe più necessaria una variante al Prg e quindi una votazione della delibera in aula Giulio Cesare Questo permetterebbe all amministrazione di ottenere l approvazione prima della fine della consiliatura con tutte le modifiche alle cubature massime tanto osteggiate dai cittadini e dalla maggioranza municipale Quello che avevamo chiesto in accordo con i cittadini spiega il Presidente del Municipio XI Andrea Catarci è un massimo di 120 000 mc adibiti a direzionale pubblico Questo perchè uno dei soci dell azienda è la Regione Lazio che attualmente spende moltissimo in affitti Quello che abbiamo ottenuto sono 294 00 mc di case di pregio Una decisione che sempre secondo il minisindaco denota scarsa lungimiranza in quanto resteranno sicuramente invendute Eravamo fiduciosi che l iter deciso avrebbe lasciato ampi spazi di discussione seguita Catarci proprio grazie alla necessità di arrivare alla variante del Prg con deduzioni e controdeduzioni Purtroppo la variante non verrà fatta e si utilizzerà uno strumento differente Si vuole ricorrere al Piano Casa e chiudere la faccenda in 3 4 mesi L idea alla base di questa azione è quella di far cassa per saldare i debiti della nuova Fiera di Roma Sulla gravità di annullare il controllo della pianificazione urbanistica è intervenuto anche Nando Bonessio Presidente Regionale dei Verdi Non è accettabile utilizzare uno strumento che limiti il controllo su questo tipo di operazioni Fin dalla sua approvazione abbiamo sempre osteggiato lo strumento del Piano Casa che andrebbe assolutamente eliminato In ogni caso conclude Bonessio le volumetrie presentate per questo progetto risultano essere totalmente irragionevoli in considerazione al quadrante su cui andranno ad insistere Comunicazioni ufficiali sulla vicenda non ce ne sono ancora state le uniche notizie sono pervenute a mezzo stampa ma nel mentre il Municipio XI e i cittadini hanno iniziato a mobilitarsi con due incontri pubblici ed il progetto di indire una manifestazione per il 16 febbraio prossimo Dobbiamo entrare nell ottica che questo progetto potrebbe non essere lasciato al lavoro della prossima giunta afferma Catarci La volontà dell Amministrazione è quella di portare a termine l operazione prima

    Original URL path: http://www.urloweb.com/municipi/categorie/municipio-viii/4781-ex-fiera-di-roma-i-cittadini-e-il-municipio-si-mobilitano (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • Affissioni elettorali: nuovo protocollo ma vecchi metodi
    politiche nel limitare questo stato di degrado ma purtroppo ancora non possiamo dire che l impegno preso sia divenuto realtà Per quanto riguarda le affissioni elettorali la Polizia locale di Roma Capitale ha intensificato la sorveglianza del territorio visto che durante la campagna elettorale ogni partito ha i suoi spazi per i manifesti di propaganda Purtroppo afferma Davide Bordoni Assessore alle Attività Produttive di Roma Capitale nonostante l invito delle istituzioni ad utilizzare soltanto gli appositi spazi per affiggere i manifesti permane l uso di deturpare l ambiente cittadino con la copertura di muri cassonetti dell immondizia e qualsiasi supporto Inutile dire che dovrebbero essere proprio i partiti a richiamare all ordine chi affigge per loro i manifesti Gli agenti di Polizia locale saranno scrupolosissimi nell applicare le multe Nonostante l evidente stato in cui versano i muri della nostra città il 29 gennaio scorso le forze politiche si sono radunate in prefettura per sottoscrivere un protocollo d intesa sulle norme elettorali Una consuetudine che ha visto qualche variazione rispetto alle precedenti tornate elettorali In particolare è stato interdetto l utilizzo di alcuni luoghi per i comizi tra questi le più belle e frequentate piazze della Capitale Stesse regole valgono anche per la raccolta delle firme per cui tali spazi rimangono interdetti Di particolare interesse le considerazioni finali del documento nelle quali si afferma che sarà il Comune di Roma ad assegnare le plance a ciascun partito attraverso l indicazione sul singolo spazio delle denominazioni degli assegnatari Comprendiamo il contesto di una tornata elettorale che sarà lunga ed invasiva che arriverà a giugno e vedrà susseguirsi le campagne elettorali per le politiche e le regionali fino ad arrivare alle comunali e municipali spiega Augusto Santori Capogruppo de La Destra al Municpio XV ma crediamo che a Roma nell installazione delle plance elettorali si poteva fare decisamente meglio La moltiplicazione dei cosiddetti bandoni al fine di evitare affissioni selvagge in tutto il territorio comunale non sembra funzionare e soprattutto crediamo che Roma Capitale avrebbe potuto e dovuto fare di meglio Alcune modifiche al protocollo hanno riguardato i controlli sulle violazioni È stato istituito presso la Prefettura Ufficio Elettorale Provinciale un gruppo di lavoro composto dai rappresentanti dei comitati delle liste regionali dei partiti e movimenti e dal Comune di Roma Capitale per la valutazione congiunta delle violazioni Le Forze dell Ordine sempre dal protocollo intensificheranno i controlli istituzionalmente previsti sulle società che svolgono attività di affissione Un protocollo questo che se anche aggiunge alcune importanti novità di certo non risolve la situazione di degrado in cui versa la nostra città Proprio in occasione di questa lunga anzi lunghissima tornata elettorale non si possono lasciare le nostre strade in balia delle affissioni elettorali Una regolamentazione che in ogni caso deve esserci deve essere imposta prima di tutto dai partiti e dai candidati Si auspica una regolamentazione di carattere morale di chi non dichiara di volere il bene della città della regione e del Paese imbrattandone i muri e le strade Su questa

    Original URL path: http://www.urloweb.com/notizie/categorie-notizie/cronaca-di-roma/4783-affissioni-elettorali-nuovo-protocollo-ma-vecchi-metodi (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • I cittadini combattono contro il gigante ENPAIA
    lontano luglio del 1970 quando viene costituita la cooperativa Roma 70 che da statuto doveva gestire l edilizia economica e popolare ci spiega Giovanna Arcangeli portavoce del Comitato Inquilini Primo Carnera Successivamente il 31 dicembre dello stesso anno alcune società vendono parte del proprio patrimonio al Comprensorio Piano di Zona 39 una Società per azioni Fissiamo questi due elementi ed aggiungiamone un terzo Il 22 aprile del 1971 in Campidoglio c è una riunione della commissione ex art 11 della legge 167 a cui partecipano vari personaggi continua a spiegare Arcangeli nell ambito di questo incontro vengono elencate tutte le zone di Roma a quel tempo periferiche che verranno espropriate dal Comune per procedere all edificazione dei vari piani di zona Ovviamente in questa riunione vengono espropriati anche i terreni del Comprensorio Piano di Zona 39 SPA e consegnati alle varie correnti politiche in proporzione rispetto alla loro rappresentanza Nascono così il Sogno Rinnovamento e Roma 70 Bisogna immaginare cos era la Capitale in quegli anni e soprattutto cercare di mettersi nei panni di quanti amministrando la città dovevano far fronte ad esigenze diverse che spingevano comunque verso una crescente urbanizzazione dell hinterland Dobbiamo però fare una premessa riprende Giovanna Arcangeli quando il Comune espropriava dei terreni logicamente poi c era bisogno di un decreto prefettizio si doveva sapere quanto il Comune avrebbe dovuto dare in denaro al soggetto espropriato Ovviamente trattandosi di tutta la periferia romana sarebbe occorso un tempo immemorabile evidenzia la portavoce del Comitato e probabilmente il Comune non era in grado di sostenere le spese della 167 e forse proprio per questo nascono le cooperative che avrebbero dovuto a fronte di quello che costruivano per risolvere il disagio abitativo fare delle opere di urbanizzazione Ci fermiamo qui solo per chiarire due cose la legge 167 del 1962 richiama una serie di disposizioni necessarie per favorire l acquisizione di aree fabbricabili per l edilizia economica e popolare E cosa non meno significativa già in quegli anni si comincia a parlare di emergenza abitativa Seguirono una serie di vicende ed anche di passaggi di proprietà che portarono infine alcuni stabili in un area Roma 70 dove era previsto si realizzasse edilizia economica e popolare ad essere acquistati dall ENPAIA la Fondazione con personalità giuridica di diritto privato già Ente di previdenza integrativa degli impiegati dell agricoltura Tra gli immobili acquistati troviamo quello di via Primo Carnera E proprio gli inquilini di via Primo Carnera da tempo sono impegnati in prima persona nel denunciare la propria situazione che è anche quella di tanti altri romani migliaia di cittadini che abitano nelle case degli ex Enti ENPAIA come altri ex enti ha avviato una politica di revisione della gestione del patrimonio seguendo due linee la dismissione degli appartamenti o l incremento molto consistente fino all 80 degli affitti ci ricorda Andrea Catarci Presidente del Municipio XI Questo crea un allarme sociale ad oggi enorme perché a Roma ci sono circa 30mila appartamenti in affitto da parte degli ex Enti e

    Original URL path: http://www.urloweb.com/municipi/categorie/municipio-viii/4848-i-cittadini-combattono-contro-il-gigante-enpaia (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • Laurentino: rimosse dall’Ama le scritte murarie
    Laurentino Acqua Acetosa Nelle scuole del Municipio VIII anche le famiglie contribuiscono alla manutenzione Una giornata per educare i bambini all alimentazione Fdi lancia sosdecoro partendo dal giardino Alberto Oliva Papillo gli occupanti del casale sfilano in corteo Rifiuti in Municipio VIII le segnalazioni arrivano via mail San Paolo bottiglie e immondizia lungo i binari della Metro Affissioni abusive è la volta di Roma Capitale Aree verdi quando le Istituzioni rincorrono i cittadini Civico9 dall iniziativa spot alla programmazione Iniziati i lavori per l area giochi del Giardino Zeriav AMaRTE l arte esplode nelle periferie Parco Commodilla i cittadini recuperano le panchine Siringa alla Scuola Ferrari avviata la bonifica AMA formazione interna per 6640 dipendenti Il Municipio VIII si interessa dei tombini di Roma 70 Scuola Ferrari un presidio per dire basta ai tagli sulla scuola Ama Marina Militare avviata la raccolta differenziata nelle sedi romane Laurentino sotto i ponti i muri parlano Marconi terzo appuntamento con Retake Allerta meteo la Protezione Civile convoca il Centro Operativo Comunale Cum Panis dalla terra al sogno Riciclacasa prorogata la raccolta gratuita rifiuti ingombranti a domicilio Parcheggio Donna Olimpia un altra battuta d arresto Area verde via Gutenberg dopo il sopralluogo presto l intervento Roma sempre più sporca brutta e cattiva Differenziata nel Municipio VIII appaiono le campane e si consegnano i kit Mercato S Giovanni di Dio al vaglio la riqualificazione Raccolta differenziata questa mattina incontro di Ama con i cittadini di Magliana Ama prosegue la rimozione delle foglie Castello della Cecchignola il Parco Giochi riprende vita Municipio XII aumenta il fenomeno del vagabondaggio Più raccolta differenziata nelle sedi Acea coinvolti 4000 dipendenti I Retakers si concentrano su Marconi Municipio VIII dopo le feci spunta anche il topo Garbatella riparte dai bimbi Retake un nuovo evento a Montagnola Luminarie all Eur no grazie Municipio IX 10 mesi d attesa per il Consiglio sul degrado A Mostacciano apre una nuova isola ecologica Degrado all Eur colpa della Sinistra Cittadinanzattiva per la riduzione dei rifiuti Ama prosegue la differenziata nelle sedi BNL Anche a Tor Marancia spopola il Retake Decoro i cittadini incontrano il Municipio VIII Sei De Garbatella se riporti il decoro nelle strade All Eur tornano le luminarie i controlli e lotta al degrado Municipio VIII in consiglio due atti sulle affissioni abusive Nasce ViviMontagnola aggregazione condivisione e rilancio del quartiere Rifiuti attenzione potrebbe arrivare il Natale Mafia Capitale Poster di Carminati nei quartieri bene Scaduti i progetti di riqualificazione del Sovrappasso l Argonauta Calamari alla romana Mafia Capitale Buzzi resta in carcere in libertà Mancini Birra in Festa l evento dedicato alla birra e al cibo di qualità Piano AMA per la notte di San Silvestro La Befana a Piazza Pecile Rifiuti prorogato il ritiro dei rifiuti ingombranti Via Malfante il PVQ continua ad essere un canneto Tor de Cenci sull ex campo nomadi regna il degrado Municipio XII al decoro di via Lami ci pensa Kuore di Roma Rifiuti sotto Natale la città regge quasi dappertutto Mercato Gianicolense aperto un

    Original URL path: http://www.urloweb.com/municipi/categorie/municipio-ix/5057-laurentino-rimosse-dall-ama-le-scritte-murarie (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • Approfittare della vicinanza politica per una stagione di risultati
    questo modo si potrà avere l impressione oggettiva di cosa succederà in quell area È importante che i cittadina sappiano come si andrà a realizzare questo progetto Ma è importante anche come i cittadini lo giudicheranno perché noi siamo pur sempre esecutori delle loro volontà La nostra opposizione all opera sarà proporzionale alle loro impressioni Questo è uno degli obiettivi primari noi faremo la nostra parte al fianco dei residenti per rivedere quella progettazione secondo quello che loro stessi ci chiederanno conclude Miglio La fortuna sta nella omogeneità politica delle istituzioni che stiamo vivendo non possiamo deludere i cittadini proprio in questo momento ABUSIVISMO PUBBLICITARIO Altra delega di questo Assessorato riguarda il riordino delle affissioni pubblicitarie tema sul quale il Municipio VIII è spesso intervenuto sia con le rimozioni di impianti abusivi che dal punto di vista teorico attraverso le osservazioni al PRIP Piano Regolatore Impianto Pubblicitari Uno degli episodi più significativi che ci ricorda L assessore Miglio riguarda le rimozioni di impianti effettuate su via di Grotta Perfetta In quell occasione è stato determinate il supporto della Polizia Provinciale dato che ci venne negato il supporto della Municipale Questo dimostra che la passata amministrazione comunale non voleva realmente combattere questo fenomeno Se fosse dipeso dal solo Comune negli ultimi cinque anni non saremmo riusciti a rimuovere nessun impianto Le azioni per combattere l abusivismo pubblicitario in questa nuova consiliatura partono da un minuzioso censimento Dal punto di vista della gestione ordinaria abbiamo cominciato con un censimento sul territorio municipale la gestione e la repressione di fenomeni di abusivismo dovrà essere decentrata seguita Miglio Successivamente prepareremo un piano regolatore degli impianti per definire le aree che possono avere questa vocazione passando anche per il rispetto categorico del Codice della strada Per risolvere definitivamente il fenomeno non sembrano però bastare una regolamentazione e dei controlli scrupolosi Bisognerebbe portare avanti un indagine seria sul giro d affari che c è dietro questa impiantistica abusiva prosegue l assessore con una gestione virtuosa si potrebbe ottenere un gettito altissimo all interno delle casse comunali pari a quello che generano le grandi capitali europee Altro discorso sono i cartelloni elettronici a messaggio variabile sperimentati sul territorio municipale ma mai incrementati Immagino che questi strumenti vadano certamente incrementati integrandoli all interno dell ordinaria messaggistica pubblicitaria IL RESPONSABILE DEL DECORO URBANO Questa nuova figura è stata introdotta dopo la votazione unanime di una mozione proposta dal Movimento 5 Stelle del Municipio VIII La posizione verrà probabilmente ricoperta da personale municipale già esistente e come si legge nella mozione avrà la funzione di recepire le segnalazioni dei cittadini e approntare e coordinare le azioni appropriate con l Ama e la Polizia Municipale con l obiettivo di raggiungere il risultato di ripristino del decoro risultato di cui sarà organizzativamente responsabile oltre a dare corso alle misure necessarie per contrastare abusi al decoro Essendo proprio il decoro urbano tra le deleghe del nuovo assessore ci siamo chiesti se questa figura possa o meno rappresentare uno sdoppiamento di competenze che potrebbero

    Original URL path: http://www.urloweb.com/municipi/categorie/municipio-viii/5121-approfittare-della-vicinanza-politica-per-una-stagione-di-risultati (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • Cartellonistica: nel Municipio VIII presto la mappatura
    affissioni Roma Vigili salvano una donna dalle acque del Tevere Municipio IX da domani riparte Congiunta Scuole Municipio VIII chiesto un piano straordinario per gli istituti storici San Paolo arrivano le potature in via Gozzi Area verde di via Troiani una storia diversa Rifiuti scontro sulla proposta del biodigestore Falcognana Sicurezza Stradale nuovo incidente nel centro abitato Municipio IX nasce il Coordinamento dei Comitati EUR Colosseo Quadrato Dopo gli atti vandalici si pensa ad una control room search Back Sei qui Home Municipi Categorie Municipio VIII Cartellonistica nel Municipio VIII presto la mappatura Cartellonistica nel Municipio VIII presto la mappatura Dettagli Categoria Municipio VIII 22 Gen 2014 Tweet Per il Delegato alla Sicurezza Gasperini è la priorità per combattere l abusivismo SI RIAPRE LA STAGIONE della lotta all abusivismo nel campo della cartellonistica pubblicitaria A renderlo noto sono il Consigliere e Delegato alla Sicurezza del Municipio VIII Luca Gasperini e il Capogruppo del PD municipale Federico Raccio Bisogna intraprendere un azione che dia risposte immediate sul territorio Nei prossimi mesi fanno sapere si porterà avanti una mappatura della cartellonistica presente sul territorio municipale in stretta collaborazione con l Assessorato competente L OCCASIONE per il rilancio è la richiesta protocollata dal Delegato Gasperini per dei controlli sull impianto presumibilmente abusivo in via del Serefico all angolo con via Padre Lais Il cartellone molto vicino alla carreggiata e di grandi dimensioni al momento sarebbe oggetto di alcuni accertamenti ANCORA UNA VOLTA è l ampiezza del territorio e la centralità dei controlli a rendere difficile il contrasto all abusivismo La ricetta migliore a detta del Consigliere Gasperini sarebbe quindi la partecipazione ed il decentramento La mappatura degli impianti e le segnalazioni dei cittadini saranno la ricetta giusta alla lotta ai cartelloni abusivi presenti nel nostro Municipio seguita Decentrare alcune procedure renderebbe le operazione

    Original URL path: http://www.urloweb.com/municipi/categorie/municipio-viii/5457-cartellonistica-nel-municipio-viii-presto-la-mappatura (2016-02-11)
    Open archived version from archive



  •