archive-com.com » COM » U » URLOWEB.COM

Total: 932

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • A Roma il primo festival della fotografia naturalistica
    L area verde divenuta insediamento abusivo Post 2016 02 03 Pendolari quando si dice la tempesta perfetta Post 2016 01 26 Appia Antica progettare una mobilità intelligente Post 2016 01 12 Redazione Urlo Cartaceo Skip to content Gio 02 11 2016 Last update Mer 10 Feb 2016 7pm Prip in Municipio VIII si parla di affissioni Roma Vigili salvano una donna dalle acque del Tevere Municipio IX da domani riparte Congiunta Scuole Municipio VIII chiesto un piano straordinario per gli istituti storici San Paolo arrivano le potature in via Gozzi Area verde di via Troiani una storia diversa Rifiuti scontro sulla proposta del biodigestore Falcognana Sicurezza Stradale nuovo incidente nel centro abitato Municipio IX nasce il Coordinamento dei Comitati EUR Colosseo Quadrato Dopo gli atti vandalici si pensa ad una control room search Back Sei qui Home Rubriche Categorie Go Green A Roma il primo festival della fotografia naturalistica A Roma il primo festival della fotografia naturalistica Dettagli Categoria Go Green 12 Ott 2011 Tweet Fino al 14 ottobre in mostra autori internazionali a sostegno della biodiversità della natura mediterranea E stato presentato lo scorso 3 ottobre nella sala Egon Von Furstenberg di Palazzo Valentini sede della Provincia di Roma per poi proseguire in Piazza Margana il primo Festival della fotografia naturalistica organizzato dall associazione culturale Obiettivo Mediterraneo e patrocinato da WWF Italia Legambiente e Lipu con la sponsorizzazione tecnica di Swarovski Optik e Canon e con il contributo della Provincia Il nibbio bianco colto con la preda tra gli artigli durante la danza di corteggiamento in Estremadura il capodoglio in muta nelle acque di Cocorocci in Sardegna i camosci che si stagliano sulla cresta della Maiella all alba sono solo alcuni dei 125 meravigliosi scatti realizzati da 23 fotografi italiani e stranieri tra cui Michel Gunther Egidio Trainito Bruno

    Original URL path: http://www.urloweb.com/rubriche/categorie-rubriche/go-green/3496-a-roma-il-primo-festival-della-fotografia-naturalistica (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • Magliana: continuano gli sgomberi di insediamenti abusivi di nomadi
    istituti storici San Paolo arrivano le potature in via Gozzi Area verde di via Troiani una storia diversa Rifiuti scontro sulla proposta del biodigestore Falcognana Sicurezza Stradale nuovo incidente nel centro abitato Municipio IX nasce il Coordinamento dei Comitati EUR Colosseo Quadrato Dopo gli atti vandalici si pensa ad una control room search Back Sei qui Home Municipi Categorie Municipio XI Magliana continuano gli sgomberi di insediamenti abusivi di nomadi Magliana continuano gli sgomberi di insediamenti abusivi di nomadi Dettagli Categoria Municipio XI 09 Nov 2011 Tweet Ora più che mai necessarie le espulsioni sostiene la destra Piano di accoglienza e opportunità di lavoro per i nomadi secondo la sinistra MAGLIANA Continuano le operazioni di sgombero dei nomadi dalle occupazioni abusive di edifici e aree Molti gli interventi nel mese scorso il 10 ottobre la Polizia di Roma Capitale ha provveduto allo sgombero di un insediamento di 83 persone senza fissa dimora da un immobile occupato sito in via della Magliana 400 Di queste 36 sono state denunciate e a 35 è stato offerta ospitalità presso i centri di assistenza però rifiutata l immobile liberato sarà restituito al legittimo proprietario verrà bonificato e messo in sicurezza ha dichiarato in seguito all operazione Giorgio Ciardi delegato del Sindaco alle politiche della Sicurezza Un passo importante ha commentato Augusto Santori Consigliere Pdl del Municipio XV Crediamo però che occorra non dare tregua ai nomadi in questo quadrante della città considerato che esistono ancora sacche importanti di illegalità e degrado causate dalle loro abitudini Lo stato attuale di Magliana è ancora fortemente preoccupante i rapporti tra cittadinanza e nomadi restano tesi ed è necessario un intervento forte e duraturo su tutto il territorio L operazione odierna e quelle condotte nei giorni scorsi fanno ben sperare ma non risolvono il problema che potrebbe riproporsi già nelle prossime ore Il 17 ottobre un altra operazione ha portato alla liberazione dall occupazione abusiva di altre zone L intervento si è concentrato sugli insediamenti di via Palaia delle aree della Riserva Naturale della Valle dei Casali della collina dell Imbrecciato e di via Santorre di Santarosa Trovati 34 nomadi di nazionalità romena nessuno dei quali ha accettato l assistenza sociale offerta Ciò secondo Santori dimostra di fatto la mancanza concreta di volontà da parte dei quei rom nel volersi integrare e di essere assistiti realmente Il moltiplicarsi degli sgomberi all interno del territorio del Municipio XV dimostra sempre secondo Santori l interesse dell amministrazione per la tematica e per il quadrante della città Auspichiamo entro breve nuovi interventi Ecco infatti il 18 ottobre un nuovo sgombero delle strutture della ex Mira Lanza precisamente in via Pierantoni zona Marconi Lo stabile sgomberato dimora di 15 persone è stato successivamente messo in sicurezza Del giorno successivo è una nuova operazione nella zona di Borgata Petrelli dove è stato sgomberato un insediamento abusivo di 20 cittadini romeni nei pressi della ferrovia Infine un blitz del Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri si è concentrato sui campi siti tra via del Cappellaccio

    Original URL path: http://www.urloweb.com/municipi/categorie/municipio-xi/3552-magliana-continuano-gli-sgomberi-di-insediamenti-abusivi-di-nomadi (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • Polo natatorio San Paolo: tra abbandono e spreco quel che resta di un'opera da 18 milioni di euro
    resta di una struttura realizzata per i Mondiali di nuoto del 2009 e tenuta aperta per poco più di un mese Oltre alle proteste e alle segnalazioni di cittadini e residenti a riportare l attenzione sulla situazione della struttura nelle ultime settimane è stata una conferenza stampa che si è svolta al di fuori della struttura voluta dal Presidente del Municipio XI Catarci che ha visto presenti anche il Consigliere provinciale Sel Peciola il Consigliere regionale Pd Foschi il Segretario romano Pd Miccoli il Capogruppo Sel della Regione Nieri e i Consiglieri comunali Valeriani e Alzetta Quello che doveva diventare il Polo natatorio di Valco San Paolo è in realtà un cantiere abbandonato e in disfacimento costato 18 milioni di euro che ha funzionato parzialmente per un mese ed è servito solo agli affari di qualche cricca hanno dichiarato Catarci e Peciola aggiungendo la Giunta Alemanno prima lo ha inaugurato ed ora lo disconosce rovesciando le responsabilità sul governo nazionale anch esso guidato dal centro destra Sullo stato della struttura il Presidente Catarci ha denunciato All interno sono presenti due piscine coperte non ancora ultimate una piscina all aperto ridotta ad un acquitrino una palestra inagibile e una sala per le conferenze da completare una struttura spettrale con ancora impalcature e impianti che visto lo stato di degrado in cui si trovano andrebbero risistemati Parole dure anche alla giunta e al Delegato del Sindaco allo Sport Alessandro Cochi a cui è stato rivolto un appello ricordando che il completamento del Polo natatorio è stato affidato al governo nazionale a guida Pdl come quello capitolino e che proprio lo stesso Cochi insieme al Commissario ai Mondiali di nuoto Rinaldi presenziò all inaugurazione delle piscine il 9 luglio del 2009 definendo la struttura un opportunità concreta per il quartiere È una vergogna che una struttura pagata con i soldi pubblici statali sia ridotta in questo stato afferma Cochi ma è bene ricordare a Peciola e Catarci che i procedimenti per la realizzazione degli impianti sportivi sia pubblici che privati erano stati avviati dalla Giunta Veltroni mentre le attività di completamento del Polo natatorio di Valco San Paolo spettano come disposto dall Ordinanza P C M n 3854 del 3 03 2010 all Unità Tecnica di Missione ovvero alla struttura operante presso il Segretariato generale della presidenza del Consiglio dei Ministri Non per questo però ci disinteresseremo del problema continua Cochi e anzi lavoreremo per una risoluzione nel pieno rispetto della cittadinanza Con l auspicio che entro la primavera si riesca a risolvere la situazione interrogato sulle prossime azioni dell amministrazione per il risanamento della struttura il Delegato risponde Siamo a lavoro insieme alla Federazione Nuoto concessionaria in itinere dell impianto affinché l opera possa essere portata a termine e resa pienamente agibile e fruibile Grazie all Assessore ai Lavori pubblici Ghera sono stati stanziati circa 1 mln di euro per realizzare il collegamento viario Lungotevere Dante via della Vasca Navale la cui gara bandita nel primo trimestre 2011 è stata espletata e

    Original URL path: http://www.urloweb.com/municipi/categorie/municipio-viii/3553-polo-natatorio-san-paolo-tra-abbandono-e-spreco-quel-che-resta-di-unopera-da-18-milioni-di-euro (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • La Procura di Roma sulle tracce di Estesa Limited: Adiconsum, servono piu' strumenti
    Post 2016 01 12 Redazione Urlo Cartaceo Skip to content Gio 02 11 2016 Last update Mer 10 Feb 2016 7pm Prip in Municipio VIII si parla di affissioni Roma Vigili salvano una donna dalle acque del Tevere Municipio IX da domani riparte Congiunta Scuole Municipio VIII chiesto un piano straordinario per gli istituti storici San Paolo arrivano le potature in via Gozzi Area verde di via Troiani una storia diversa Rifiuti scontro sulla proposta del biodigestore Falcognana Sicurezza Stradale nuovo incidente nel centro abitato Municipio IX nasce il Coordinamento dei Comitati EUR Colosseo Quadrato Dopo gli atti vandalici si pensa ad una control room search Back Sei qui Home Rubriche Categorie Consumatori La Procura di Roma sulle tracce di Estesa Limited Adiconsum servono piu strumenti La Procura di Roma sulle tracce di Estesa Limited Adiconsum servono piu strumenti Dettagli Categoria Consumatori 16 Nov 2011 Tweet La Procura di Roma ha aperto un fascicolo d indagine sulle attivita del sito web italia programmi net con l accusa di tentata truffa e pubblicità ingannevole Adiconsum appalude ma chiede più strumenti per Polizia Postale e Guardia di Finanza Il sito di proprietà della Estesa Limited una società offshore con sede legale nella Repubblica delle Seychelles attirava gli utenti con la promessa di scaricare software gratuiti per poi inviare richieste di pagamento a saldo di un inesistente abbonamento mensile di 8 euro mese Internet programmi net in origine era nato come community per scaricare programmi gratis ma in seguito ha cambiato le carte in tavola senza avvisare i suoi utenti e richiedere il loro esplicito consenso alle modifiche di adesione al servizio Gli utenti hanno iniziato a ricevere ingunzioni di pagamento con cadenza infrasettimanale e tra loro anche chi non aveva mai usufruito del servizio A questi utenti poi si sono aggiunti altri che non erano mai entrati nel sito come nel caso del Presidente dell Antitrust Antonio Catricalà L Antitrust ha dato seguito alle segnalazioni degli utenti e alla denuncia dell ADUC con la pubblicazione di un provvedimento che chiedeva a Estesa Limited di cessare ogni richiesta di pagamento e di chiarire sul sito che il servizio proposto era un servizio a pagamento La società aveva in un primo momento accettato il richiamo dell Antitrust salvo poi mettere in chiaro il pagamento degli 8 euro al mese solo in alcuni orari della giornata e quindi continuando nell esercizio del suo tentativo di truffa su utenti ignari Tra le associazioni che si sono attivate a difesa dei diritti dei consumatori Adiconsum è quella che ha evidenziato l inadeguatezza di norme efficaci contro le truffe online Dopo aver applaudito l apertura del fascicolo da parte della Procura di Roma Adiconsum chiede un intervento legislativo a tutela dei consumatori È ormai indubbio che la sola pronuncia di condanna dell Antitrust non basta come dimostrano anche altri precedenti e analoghi casi dichiara Pietro Giordano Segretario Generale Adiconsum Occorre dotare la Polizia Postale e la Guardia di Finanza di strumenti più efficaci come avviene per la lotta

    Original URL path: http://www.urloweb.com/rubriche/categorie-rubriche/consumatori/3580-procura-di-roma-su-estesa-limited-adiconsum-servono-piu-strumenti (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • Around Bar Roma Show, expo di restaurant and beverage per un nuovo B2B
    dalle acque del Tevere Municipio IX da domani riparte Congiunta Scuole Municipio VIII chiesto un piano straordinario per gli istituti storici San Paolo arrivano le potature in via Gozzi Area verde di via Troiani una storia diversa Rifiuti scontro sulla proposta del biodigestore Falcognana Sicurezza Stradale nuovo incidente nel centro abitato Municipio IX nasce il Coordinamento dei Comitati EUR Colosseo Quadrato Dopo gli atti vandalici si pensa ad una control room search Back Sei qui Home Cultura Categorie Night Life Around Bar Roma Show expo di restaurant and beverage per un nuovo B2B Around Bar Roma Show expo di restaurant and beverage per un nuovo B2B Dettagli Categoria Night Life 21 Nov 2011 Tweet La manifestazione che si svolgerà presso la Fiera di Roma mira a costruire rete e dibattito tra operatori del settore e imprenditori L obiettivo Sostenere e dare nuovi strumenti ad un business che ogni anno fattura circa 70 milioni di euro e che ricopre un ruolo fondamentale nel momento di crisi economica globale odierna Si svolgerà alla Fiera di Roma dal 13 al 16 novembre la prima fiera Around Bar Roma Show La manifestazione è organizzata da Promo Siarco e Fiera di Roma e patrocinata dal Ministero dello Sviluppo Economico dall Assessorato alle Attività produttive di Roma Capitale da Unioncamere dalla Camera di commercio di Roma con la partnership di Fipe e Confcommercio Durante l evento le aziende che operano nel campo della ristorazione veloce e del beverage e dell intrattenimento legato ai primi due si presenteranno e si metteranno in rete per dare nuovo input e rilancio al mercato del food made in Italy settore che sembra ancora reggere nonostante la forte crisi economica che sta letteralmente investendo l intero globo Si stima infatti che il settore dell alimentare e della ristorazione fatturi cifre vicine ai 70 milioni di euro ogni anno per un totale di circa 230 mila esercenti e che sia in grado di offrire lavoro a un milione di persone dati questi che in tempo di difficoltà economiche mondiali non sono affatto da sottovalutare Lo scopo Quello di creare e consolidare un vero e proprio network di imprese stabilire rapporti commerciali e fornire così opportunità di sviluppo di business solidi per tutti coloro che operano nel settore e che sanno presenti alla fiera mediante convegni e focus group Around Bar Roma Show agisce nel rispetto del Global Compact Network dell Onu per la sostenibilità un iniziativa nata nel 1999 per promuovere un economica globale rispettosa del lavoro e dell ambiente e contraria ad ogni forma di corruzione e per affrontare in modo critico tutti gli aspetti più delicati dell ormai inarrestabile fenomeno della globalizzazione In quest ottica ABRS mira a creare una community di imprenditori ed operatori all interno della quale il singolo venga valorizzato e incentivato e non seppellito e sopraffatto dalla concorrenza e dall enorme vastità dell offerta Per ogni partecipante che inserirà i dati della proprio business all interno del portale dell ABRS verrà creata un agenda personalizzata di

    Original URL path: http://www.urloweb.com/cultura/categorie-spettacoli/night-life/3583-around-bar-roma-show-expo-di-restaurant-and-beverage-per-un-nuovo-b2b (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • Mercoledi' 16 novembre, manifestazione per realizzazione del Ponte sul GRA
    il 12 13 febbraio il GRA sarà interrotto per sette ore Post 2016 02 05 Giubileo Domani le spoglie di San Pio a San Pietro Post 2016 02 03 Nasce Aid per la parità digitale tra uomini e donne Post 2016 02 02 Autechre Post 2016 01 26 Io e La Tigre Post 2016 01 25 Opinioni Binario 21 Parola ai lettori Articoli recenti Ostiense aprono solo locali e ristoranti Post 2016 02 04 Retake a Piazzale Morelli Post 2016 02 03 Torrino Nord L area verde divenuta insediamento abusivo Post 2016 02 03 Pendolari quando si dice la tempesta perfetta Post 2016 01 26 Appia Antica progettare una mobilità intelligente Post 2016 01 12 Redazione Urlo Cartaceo Skip to content Gio 02 11 2016 Last update Mer 10 Feb 2016 7pm Prip in Municipio VIII si parla di affissioni Roma Vigili salvano una donna dalle acque del Tevere Municipio IX da domani riparte Congiunta Scuole Municipio VIII chiesto un piano straordinario per gli istituti storici San Paolo arrivano le potature in via Gozzi Area verde di via Troiani una storia diversa Rifiuti scontro sulla proposta del biodigestore Falcognana Sicurezza Stradale nuovo incidente nel centro abitato Municipio IX nasce il Coordinamento dei Comitati EUR Colosseo Quadrato Dopo gli atti vandalici si pensa ad una control room search Back Sei qui Home Municipi Categorie Municipio IX Mercoledi 16 novembre manifestazione per realizzazione del Ponte sul GRA Mercoledi 16 novembre manifestazione per realizzazione del Ponte sul GRA Dettagli Categoria Municipio IX 16 Nov 2011 Tweet Si terrà oggi pomeriggio alle 17 la manifestazione organizzata dal Circolo PD del Municipio XII per sollecitare l inizio dei lavori per la realizzazione del Ponte sul Grande Raccordo Anulare per collegare il corridoio della mobilità da Via Laurentina a Via Castel di Leva Il progetto si

    Original URL path: http://www.urloweb.com/municipi/categorie/municipio-ix/3584-mercoledi-16-novembre-manifestazione-per-realizzazione-del-ponte-sul-gra (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • Municipio XV: richiesta messa in sicurezza Colomba Antonietti
    Mer 10 Feb 2016 7pm Prip in Municipio VIII si parla di affissioni Roma Vigili salvano una donna dalle acque del Tevere Municipio IX da domani riparte Congiunta Scuole Municipio VIII chiesto un piano straordinario per gli istituti storici San Paolo arrivano le potature in via Gozzi Area verde di via Troiani una storia diversa Rifiuti scontro sulla proposta del biodigestore Falcognana Sicurezza Stradale nuovo incidente nel centro abitato Municipio IX nasce il Coordinamento dei Comitati EUR Colosseo Quadrato Dopo gli atti vandalici si pensa ad una control room search Back Sei qui Home Municipi Categorie Municipio XI Municipio XV richiesta messa in sicurezza Colomba Antonietti Municipio XV richiesta messa in sicurezza Colomba Antonietti Dettagli Categoria Municipio XI 21 Nov 2011 Tweet Il consigliere del Municipio XV Augusto Santori PDL pone l attenzione sulle problematiche dell Istituto Tecnico Colomba Antonietti dopo l approvazione all unanimità di una mozione per la messa in sicurezza della struttura e sollecita la Provincia di Roma a prendere una posizione in merito alla manutenzione dell edificio questione per il risolvimento della quale da tempo studenti genitori e professori richiedono un intervento Augusto Santori PDL Consiglio dei Giovani approva all unanimità mozione su grave degrado strutturale La notizia che il Consiglio dei Giovani del Municipio XV abbia approvato all unanimità una mozione in cui si chiede al Presidente del Municipio Paris di farsi promotore presso la Provincia di Roma della messa in sicurezza dell Istituto Tecnico Colomba Antonietti dovrebbe sollecitare responsabilmente tutti a prendere una posizione chiara e determinata nei confronti della fatiscenza delle strutture di numerosi istituti superiori della città la cui manutenzione risulta di competenza provinciale così dichiara in una nota Augusto Santori consigliere del PDL del Municipio XV L atto discusso dai giovani consiglieri prosegue Santori mette effettivamente all attenzione di tutta la

    Original URL path: http://www.urloweb.com/municipi/categorie/municipio-xi/3599-municipio-xv-richiesta-messa-in-sicurezza-colomba-antonietti (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • Spinaceto: aperto banco alimentare per famiglie in difficolta'
    Opinioni Binario 21 Parola ai lettori Articoli recenti Ostiense aprono solo locali e ristoranti Post 2016 02 04 Retake a Piazzale Morelli Post 2016 02 03 Torrino Nord L area verde divenuta insediamento abusivo Post 2016 02 03 Pendolari quando si dice la tempesta perfetta Post 2016 01 26 Appia Antica progettare una mobilità intelligente Post 2016 01 12 Redazione Urlo Cartaceo Skip to content Gio 02 11 2016 Last update Mer 10 Feb 2016 7pm Prip in Municipio VIII si parla di affissioni Roma Vigili salvano una donna dalle acque del Tevere Municipio IX da domani riparte Congiunta Scuole Municipio VIII chiesto un piano straordinario per gli istituti storici San Paolo arrivano le potature in via Gozzi Area verde di via Troiani una storia diversa Rifiuti scontro sulla proposta del biodigestore Falcognana Sicurezza Stradale nuovo incidente nel centro abitato Municipio IX nasce il Coordinamento dei Comitati EUR Colosseo Quadrato Dopo gli atti vandalici si pensa ad una control room search Back Sei qui Home Municipi Categorie Municipio IX Spinaceto aperto banco alimentare per famiglie in difficolta Spinaceto aperto banco alimentare per famiglie in difficolta Dettagli Categoria Municipio IX 24 Nov 2011 Tweet Aperto a Spinaceto il Banco Alimentale della Rete Sticibo un attività che si occuperà di dare sostegno a tutte le famiglie in difficoltà economiche Presso i locali del Urban Center a Largo Cannella avverranno raccolta e ridistribuzione degli alimenti che settimanalmente verranno donati ai nuclei familiari meno abbienti Il progetto è sviluppato in collaborazione con il Municipio XII e Camelot Onlus Offrire un sostegno alle persone in condizione di disagio sociale mediante il recupero e la distribuzione delle eccedenze alimentari della grande produzione è questo lo scopo del Banco Alimentare Rete Siticibo aperto oggi a Spinaceto in collaborazione con il Municipio XII e Camelot Onlus Presso i

    Original URL path: http://www.urloweb.com/municipi/categorie/municipio-ix/3612-spinaceto-aperto-banco-alimentare-per-famiglie-in-difficolta (2016-02-11)
    Open archived version from archive



  •