archive-com.com » COM » U » URLOWEB.COM

Total: 932

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • Municipio VIII: presto Commissioni controllo e garanzia sull'occupazione
    municipale di via Benedeto Croce continuano i disagi nell erogazione dei servizi alla cittadinanza Nonostante le sedi decentrate siano state potenziate per far fronte all emergenza non sono mancate le polemiche Nonostante la situazione non permettesse di poter svolgere le attività quotidiane d istituto il Municipio ha lasciato aperto al pubblico le altre due sedi quella di via dei Lincei e quella del Demografico di via delle Sette Chiese dove l ufficio pubblicazione matrimoni ha portato avanti gli appuntamenti già calendarizzati hanno spiegato in una nota congiunta il Presidente del Municipio VIII Andrea Catarci e il Direttore Patrizia Ricci LA SITUAZIONE DI CAOS sarebbe stata percepita dall utenza e e dai dipendenti del Municipio come affermano in una nota congiunta degli esponenti di Fi Giovanni Quarzo e Maurizio Buonincontro rispettivamente Presidente della Commissione Controllo e Garanzia dell Assemblea Capitolina e del Municipio VIII Prosegue la gravissima interruzione forzata dei servizi nella sede del Municipio VIII in seguito all occupazione avvenuta mercoledì scorso Dipendenti e utenza nel caos più totale UFFICI NON AGIBILI secondo l opposizione municipale sia dal punto di vista della sicurezza che da quello sanitario È ormai chiara l incapacità del Presidente Catarci di gestire e contribuire alla soluzione della grave situazione Il Sindaco Marino e le autorità preposte intervengano efficacemente per ripristinare l agibilità degli uffici municipali seguitano i due Consiglieri forzisti che spiegano di aver ritenuto opportuno calendarizzare sedute straordinarie delle Commissioni Controllo e Garanzia capitolina e municipale per chiarire alla presenza dei vertici comunali e municipali quanto accaduto e gli atti compiuti dagli organi preposti Leonardo Mancini Tweet Facebook Social Comments Loading follow us on Twitter Articoli correlati CASERMA OCCUPATA ALL OSTIENSE VIA LIBERA ALLO SGOMBERO DA PD E PDL Insediamenti abusivi Calzetta sgombero in via Laurentina Mercato abusivo Valco S Paolo giorni decisivi per lo sgombero Sgombero e riqualificazione al Laurentino Occupazione in via Moravia FdI chiede lo sgombero Occupazione in via Moravia nuove richieste di sgombero Occupazione in via Moravia bocciata mozione sullo sgombero del Casale Eur Papillo pronta l assemblea pubblica sul Casale occupato Municipio VIII il PD esce dalla maggioranza Ex Bagni Pubblici Garbatella continua l opposizione al Presidio Ex Bagni Pubblici Garbatella firmato il protocollo per il polo culturale Ex Bagni Pubblici Garbatella l opposizione unita nel chiedere spiegazioni Colombo nuova occupazione del sottopasso Ex Bagni pubblici Garbatella ultima puntata Casale Papillo in vista del Tavolo continuano le polemiche Sottopasso Colombo nuovo sgombero nella galleria Piramide Cestia i Movimenti per la casa occupano il cantiere Garbatella ex Bagni Pubblici al via il processo partecipativo Diritto all abitare parte oggi il terzo Tsunami Tour Sgombero in corso per l edificio di via Castiglione Sgombero alla Montagnola dal Municipio chiedono parole chiare I Movimenti per la casa occupano la sede del Municipio VIII Municipio VIII occupato attivi i presidi della Protezione Civile e dell Ares 118 Municipio VIII occupato dopo l incontro con Nieri la situazione è ancora in stallo Papillo dalla Giunta municipale una proposta sui casali e contro il consumo

    Original URL path: http://www.urloweb.com/municipi/categorie/municipio-viii/5709-municipio-viii-presto-commissioni-controllo-e-garanzia-sull-occupazione (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • Municipio VIII: l’occupazione si sdoppia
    L occupazione però è durata poco infatti le forze dell ordine stanno già procedendo allo sgombero Nostra intenzione è quella di mostrare una strada un percorso alle istituzioni per suggerire alcuni dei luoghi abbandonati e che potrebbero essere utili per affrontare il problema dell emergenza abitativa spiega Luca Fagiano uno dei leader del Coordinamento di lotta per la casa L occupazione di un edificio di proprietà di Roma Capitale dimostra che le soluzioni qualche volta sono a portata di mano basta mettere in campo le necessaria volontà politica Gli edifici di Roma Capitale come quelli della Regione Lazio del Demanio delle Ipab e degli altri enti pubblici non possono essere venduti per coprire soltanto per pochi mesi una minuscola parte dei buchi di bilancio generati dalle politiche di austerità continua la nota Vanno recuperati rigenerati messi a disposizione della città per l emergenza abitativa i servizi e la cultura LA MEDIAZIONE dei giorni scorsi tra gli occupanti e le istituzioni si era conclusa con un nulla di fatto Abbiamo deciso di reagire trovando da soli quella soluzione che le amministrazioni non hanno voluto mettere in campo seguita la nota dei Movimenti per il Diritto all Abitare Di fronte all inerzia delle istituzioni locali aggiungono e di fronte ad un governo che vuole deliberatamente trasformare affrontare le questioni sociali che attraversano la città ed il paese in problemi di ordine pubblico scatenando una assurda guerra contro i poveri abbiamo deciso di non abbassare la testa e di continuare con determinazione la lotta per il diritto alla casa e all abitare INTANTO prosegue anche l occupazione del parcheggio della sede del Municipio VIII con una tendopoli ed una cucina da campo Intanto i servizi del Municipio sono stati dislocati nelle sedi periferiche e persino i lavori del Consiglio Municipale e delle Commissioni consiliari sembrano essere per il momento interrotti Leonardo Mancini Tweet Facebook Social Comments Loading follow us on Twitter Articoli correlati Afgani una storia di probabili spostamenti e bandi di gara CASERMA OCCUPATA ALL OSTIENSE VIA LIBERA ALLO SGOMBERO DA PD E PDL Insediamenti abusivi Calzetta sgombero in via Laurentina Mercato abusivo Valco S Paolo giorni decisivi per lo sgombero Sgombero e riqualificazione al Laurentino Occupazione in via Moravia FdI chiede lo sgombero Occupazione in via Moravia nuove richieste di sgombero Occupazione in via Moravia bocciata mozione sullo sgombero del Casale Afgani lo spostamento a Tor Carbone è ormai una certezza Sgomberata l area dell ex Dazio su via Ardeatina Torna il degrado al Dazio Il Municipio propone un polo dell emergenza Municipio VIII il PD esce dalla maggioranza Ex Bagni Pubblici Garbatella continua l opposizione al Presidio Ex Bagni Pubblici Garbatella firmato il protocollo per il polo culturale Ex Bagni Pubblici Garbatella l opposizione unita nel chiedere spiegazioni Colombo nuova occupazione del sottopasso Ex Bagni pubblici Garbatella ultima puntata Casale Papillo in vista del Tavolo continuano le polemiche Sottopasso Colombo nuovo sgombero nella galleria Tor Carbone il centro per i transitanti afgani si farà Piramide Cestia i Movimenti per la

    Original URL path: http://www.urloweb.com/municipi/categorie/municipio-viii/5712-municipio-viii-l-occupazione-si-sdoppia (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • I-60: l’interpretazione dell’AIC sul Fosso delle tre Fontane
    Catarci e dell Assessore municipale all Urbanistica Massimo Miglio ad essere maggiormente criticata dal Presidente dell AIC Catarci e Miglio non conoscono l area di cui parlano non sono mai entrati nel terreno hanno totalmente inventato la vicenda del Fosso delle Tre Fontane per fini politici ed elettorali dichiara Farina Il sequestro di una piccola parte dell area per fini probatori per poter verificare l effettiva realtà dei fatti non dimostra alcunché I LAVORI SULL AREA Il Presidente Farina ha continuato spiegando che sull area sono stati investiti oltre 200 milioni di euro in are di cui la metà sono state cedute a Roma Capitale Saranno investiti 60 milioni di euro per opere pubbliche e 350 milioni per opere private Inoltre per almeno 4 anni oltre 3 000 cittadini romani potranno trovare lavoro nei cantieri di Grottaperfetta E ancora in relazione ai rallentamenti sui lavori dovuti al sequestro di parte del cantiere Riflettano Catarci e Miglio anche sugli enormi danni che si stanno facendo a imprenditori seri che investono i loro soldi creano lavoro e rispettano gli impegni presi con l Amministrazione Pubblica e che realizzeranno importanti opere pubbliche come il Centro Civico la sala Museale due asili nido un ponte pedonale su via di Grotta Perfetta e importanti collegamenti viari e case moderne a impatto energetico prossimo allo zero seguita Non confondano gli imprenditori di Grotta Perfetta con chi con l abusivismo ha creato le condizioni per il vero dissesto idro geologico che hanno paventato loro e qualche Associazione per il Fosso delle Tre Fontane Questa è la verità afferma farina ma tant è in campagna elettorale ognuno ha la sua Se ne riparlerà dopo il 26 maggio forse in modo più sereno DALL I 60 A TOR MARANCIA Anche sul vicino sequestro dell AFA1 del Parco di Tor Marancia avvenuto ad opera del Corpo Forestale dello Stato il 23 novembre scorso il Presidente di AIC dichiara in riferimento alle azioni intraprese dal Presidente Catarci e dall Assessore Miglio Aver cavalcato movimenti e comitati corporativi come l I 60 Ndr il riferimento è al Coordinamento Stop I 60 ha portato solo danni al territorio come il sequestro del Parco di Tor Marancia un opera pubblica a servizio dei cittadini continua Riflettano Catarci e Miglio soli contro Roma Capitale contro la Regione a tutelare interessi di bottega e di qualche cittadino che davanti casa vorrebbe ancora le pecore che c erano ancora qualche anno fa E ricordino conclude che quando la Tenuta Ceribelli fu trasformata nel Parco di Tor Marancia si gridò vitoria Leonardo Mancini Tweet Facebook Social Comments Loading follow us on Twitter Articoli correlati Fosso delle Tre Fontane il M5S interroga il MiBAC E ancora I 60 i Comitati promettono battaglia I 60 Parco del Tintoretto e Forte Ardeatino i cittadini non ci stanno e si mobilitano I 60 cantiere fermo e cittadini in attesa del TAR I 60 nuova manifestazione dei cittadini avanti con il ricorso e con le petizioni per salvare l area Centrale elettrica Acea

    Original URL path: http://www.urloweb.com/municipi/categorie/municipio-viii/5784-i-60-l-interpretazione-dell-aic-sul-fosso-delle-tre-fontane (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • Il Festival dell’Oriente arriva alla Fiera di Roma
    Roma Vigili salvano una donna dalle acque del Tevere Municipio IX da domani riparte Congiunta Scuole Municipio VIII chiesto un piano straordinario per gli istituti storici San Paolo arrivano le potature in via Gozzi Area verde di via Troiani una storia diversa Rifiuti scontro sulla proposta del biodigestore Falcognana Sicurezza Stradale nuovo incidente nel centro abitato Municipio IX nasce il Coordinamento dei Comitati EUR Colosseo Quadrato Dopo gli atti vandalici si pensa ad una control room search Back Sei qui Home Cultura Categorie Cultura Il Festival dell Oriente arriva alla Fiera di Roma Il Festival dell Oriente arriva alla Fiera di Roma Dettagli Categoria Cultura 21 Mag 2014 Tweet Dal 30 maggio al 2 giugno una grande manifestazione per imparare a conoscere tutte le sfaccettature della cultura orientale Alla nuova Fiera di Roma dal 30 maggio al 2 giugno si terrà il Festival dell Oriente quattro giornate per immergersi completamente nelle culture e nelle tradizioni orientali Dopo il grande successo della sesta edizione tenutasi a fine aprile a Milano questo nuovo appuntamento sarà l occasione per conoscere più da vicino la storia le cerimonie tradizionali la gastronomia tipica e tutte le sfaccettature dell Oriente attraverso la moltitudine di eventi organizzati all interno della kermesse Mostre fotografiche bazar stand ma anche spettacoli folkloristici seminari incontri concerti danza e arti marziali si alterneranno negli spazio della fiera Ci sarà anche la possibilità di sperimentare gratuitamente le terapie tradizionali grazie all allestimento di padiglioni completamente dedicati al benessere dalle discipline bionaturali alle terapie olistiche dallo yoga all ayurvedica fino all uso dei fiori di Bach theta healing meditazione spazio vegano reiki massaggi ci kung tai chi chuan shiatsu tuina bio musica rebirthing integrazione posturale e molto altro Tanti i paesi che i visitatori potranno attraversare durante il Festival India Cina Giappone Thailandia Indonesia Marocco Filippine Malesia Vietnam Tibet Mongolia Nepal Birmania Corea Cambogia e tanti altri Musiche colori e profumi di terre lontane tutte nella stessa location Nei padiglioni organizzati in collaborazione con le ambasciate e i consolati dei paesi coinvolti verranno presentate moltissime cerimonie tipiche orientali dalla vestizione del kimono alla cerimonia del the dalle suggestioni del circo cinese ai benefici dei massaggi tradizionali thailandesi dagli origami all ikebana fino alla cerimonia del mandala e dei matrimoni indiani la cura del bonsai i cerimoniali dei guerrieri indiani la capanna sudatoria le lanterne galleggianti il teatro NO Questa è solo una piccola parte dell infinità di occasioni che i visitatori avranno per scoprire il folklore di questi paesi tanto lontani quanto affascinanti Oltre 400 spettacoli infatti si articoleranno dalla mattina fino alla sera Verrà ricreata inoltre l atmosfera magica dei popolati mercati tradizionali e dei famosi bazar orientali con 500 espositori di prodotti tipici provenienti dai paesi orientali di tutto il mondo Il pubblico potrà perdersi tra stoffe vestiario borse calzari tessuti monili gioielli antichi amuleti incensi candele oli essenziali tatoo oggettistica da interni ed esterni mobilio elementi di arredo quadri tappeti arazzi pietre vasi ceramiche statue libri prodotti di erboristeria infusi spezie

    Original URL path: http://www.urloweb.com/cultura/categorie-spettacoli/cultura/5785-il-festival-dell-oriente-arriva-alla-fiera-di-roma (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • Nuova occupazione dell’Ex Deposito Atac
    annunciato a gran voce non sarebbe stato uno sgombero a fermarci Più di un anno fa seguita la nota abbiamo occupato l ex Acea di via Ostiense dando vita al progetto di Alexis e recuperando mattone su mattone giorno dopo giorno uno stabile abbandonato come nessun costruttore mafioso potrebbe mai fare Presto spiegato il profilo degli occupanti Siamo gli invisibili quelli che non rientrano nelle statistiche ufficiali si legge nella nota e che non possono accedere ad alcun ammortizzatore sociale ci chiamano neet e secondo l informazione ufficiale siamo quelli che non studiano non lavorano non partecipano a percorsi formativi e sono mantenuti dai loro genitori Ma sulla figura del fannullone spaparanzato sul divano e dell inetto felice media e politici costruiscono una favola che non ci appartiene perché sappiamo bene che dietro questa parola si nasconde il mondo del lavoro in nero della disoccupazione degli affitti esorbitanti e della conseguente impossibilità di studiare e vivere nel pieno delle nostre esigenze IL DEPOSITO Immerso nel tessuto del quartiere fino ad essere praticamente ricoperto l ex deposito Atac di San Paolo è una delle strutture che ricorda il passato della città quando una zona come la nostra poteva essere considerata tanto periferica da ospitare un deposito di bus Successivamente con l avanzare dell urbanizzazione e con il cambiamento delle necessità dell azienda di trasporti romana il deposito è rimasto inutilizzato Lasciato per anni al degrado è stato poi occupato per un breve periodo da un gruppo di attivisti dei Movimenti di lotta per la casa L occupazione durata dal 21 giugno al 31 ottobre del 2011 è stata un azione per protestare contro la delibera 35 in discussione in quel periodo in Assemblea Capitolina un documento che prevede l inserimento della struttura all interno del piano di valorizzazione per far fronte ai problemi di bilancio di Atac Successivamente nell estate del 2012 venne affittato da Atac Patrimonio all Ama per adibirlo a zona smistamento dei cassonetti stradali Molte le criticità rilevate in questo frangente dagli abitanti della limitrofa Collina Volpi che hanno anche presentato le loro rimostranze all ex Sindaco Alemanno alla Direzione generale di Ama e al Presidente Catarci Successivamente anche questo utilizzo è cessato lasciando lo spazio vuoto e inutilizzato L APPUNTAMENTO lanciato dagli attivisti è per le 18 di questa sera invitiamo tutta la città le realtà autorganizzate i collettivi le reti i precari e le precarie a partecipare all assemblea che si terrà nel nuovo spazio occupato per continuare a far vivere uno spazio pubblico capace di parlare di precarietà abitativa di precarietà lavorativa e soprattutto in grado di preparare il terreno adatto ad arrivare al vertice di luglio sulla disoccupazione giovanile Leonardo Mancini Tweet Facebook Social Comments Loading follow us on Twitter Articoli correlati Ex deposito Atac San Paolo polemiche su utilizzo presente e futuro Occupazione in via Moravia FdI chiede lo sgombero Occupazione in via Moravia nuove richieste di sgombero Occupazione in via Moravia bocciata mozione sullo sgombero del Casale Municipio VIII il PD esce

    Original URL path: http://www.urloweb.com/municipi/categorie/municipio-viii/5786-nuova-occupazione-dell-ex-deposito-atac (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • The Grand Budapest Hotel
    Post 2016 02 05 Giubileo Domani le spoglie di San Pio a San Pietro Post 2016 02 03 Nasce Aid per la parità digitale tra uomini e donne Post 2016 02 02 Autechre Post 2016 01 26 Io e La Tigre Post 2016 01 25 Opinioni Binario 21 Parola ai lettori Articoli recenti Ostiense aprono solo locali e ristoranti Post 2016 02 04 Retake a Piazzale Morelli Post 2016 02 03 Torrino Nord L area verde divenuta insediamento abusivo Post 2016 02 03 Pendolari quando si dice la tempesta perfetta Post 2016 01 26 Appia Antica progettare una mobilità intelligente Post 2016 01 12 Redazione Urlo Cartaceo Skip to content Gio 02 11 2016 Last update Mer 10 Feb 2016 7pm Prip in Municipio VIII si parla di affissioni Roma Vigili salvano una donna dalle acque del Tevere Municipio IX da domani riparte Congiunta Scuole Municipio VIII chiesto un piano straordinario per gli istituti storici San Paolo arrivano le potature in via Gozzi Area verde di via Troiani una storia diversa Rifiuti scontro sulla proposta del biodigestore Falcognana Sicurezza Stradale nuovo incidente nel centro abitato Municipio IX nasce il Coordinamento dei Comitati EUR Colosseo Quadrato Dopo gli atti vandalici si pensa ad una control room search Back Sei qui Home Cultura Categorie Cinema The Grand Budapest Hotel The Grand Budapest Hotel Dettagli Categoria Cinema 22 Mag 2014 Tweet Ironico avvincente piacevole The Grand Budapest Hotel è una prova superata a pieni voti dal regista Wes Anderson A partire dal titolo che richiama la maestosità decaduta dell ex albergo di lusso dell immaginaria Zubrowka teatro delle vicende dell improbabile coppia formata dal direttore di fatto monsieur Gustave e dal giovane immigrato Zero appena assunto al Grand Budapest Un racconto eclettico capace di passare dal presente al passato e viceversa e di

    Original URL path: http://www.urloweb.com/cultura/categorie-spettacoli/cinema/5791-the-grand-budapest-hotel (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • Il Serpente a Villa Mercede: si parte il 7 giugno
    recenti Ostiense aprono solo locali e ristoranti Post 2016 02 04 Retake a Piazzale Morelli Post 2016 02 03 Torrino Nord L area verde divenuta insediamento abusivo Post 2016 02 03 Pendolari quando si dice la tempesta perfetta Post 2016 01 26 Appia Antica progettare una mobilità intelligente Post 2016 01 12 Redazione Urlo Cartaceo Skip to content Gio 02 11 2016 Last update Mer 10 Feb 2016 7pm Prip in Municipio VIII si parla di affissioni Roma Vigili salvano una donna dalle acque del Tevere Municipio IX da domani riparte Congiunta Scuole Municipio VIII chiesto un piano straordinario per gli istituti storici San Paolo arrivano le potature in via Gozzi Area verde di via Troiani una storia diversa Rifiuti scontro sulla proposta del biodigestore Falcognana Sicurezza Stradale nuovo incidente nel centro abitato Municipio IX nasce il Coordinamento dei Comitati EUR Colosseo Quadrato Dopo gli atti vandalici si pensa ad una control room search Back Sei qui Home Cultura Categorie Night Life Il Serpente a Villa Mercede si parte il 7 giugno Il Serpente a Villa Mercede si parte il 7 giugno Dettagli Categoria Night Life 06 Giu 2014 Tweet Al via il primo di una serie di appuntamenti con Il Serpente Pub al Roma Fringe Festival Sabato 7 giugno si riparte con gli appuntamenti teatrali birrari del Roma Fringe Festival e Il Serpente Pub insieme a Villa Mercede Infatti anche quest anno le mille sfumature dell arte e della cultura spaziano dal teatro alla birra artigianale Immersa nello storico quartiere romano di San Lorenzo questa oasi verde si trasforma in un villaggio culturale di livello grazie all eccezionale connubio tra il Roma Fringe Festival l ormai celebre manifestazione di teatro e spettacolo indipendente e Il Serpente Pub che gestisce le due aree drink food con la sua incredibile selezione

    Original URL path: http://www.urloweb.com/cultura/categorie-spettacoli/night-life/5837-il-serpente-a-villa-mercede-si-parte-il-7-giugno (2016-02-11)
    Open archived version from archive

  • La Festa per la Cultura salta un giro e lascia il posto al Cultur Pride
    per un evento che in 20 anni ha visto crescere un consenso di artisti e di pubblico impressionante resistendo al progressivo smantellamento in atto da tempo del tessuto socioculturale della città è in questo modo che l Associazione Cultura Controchiave capolista nel organizzazione della Festa annuncia il mancato appuntamento del 14 giugno Un esperienza collettiva a costo Zero per tutti meno che ricordiamolo per noi di Controchiave e per gli artisti che hanno sempre partecipato gratuitamente ma evidentemente non in linea con la normalità sottolinea la nota di Controchiave ricercata da chi ritiene che Roma non meriti una politica culturale in grado di esaltare il grande fermento artistico e culturale che la attraversa ma piuttosto costosi eventi mass mediatici con esigue ricadute sul territorio TUTTO QUELLO CHE È MANCATO I motivi alla base della mancata realizzazione della Festa non starebbero secondo gli organizzatori nella crisi economica o nella cronica mancanza di fondi ma nell assenza dopo vent anni Di uno spazio polivalente a lei dedicato incubatore artistico per i protagonisti delle strade e delle piazze in grado di poter progettare le feste future di un cantiere permanente per alimentare nel tempo quanto di meglio la Festa produce e ancora di una voce di spesa anche minima nel bilancio comunale destinata a finanziare almeno i normali costi amministrativo logistici necessari per la sua realizzazione di iter specifici per agevolare le collaborazioni utili alla Festa come quelle con le Municipalizzate AMA ATAC ACEA ma anche di convenzioni con spazi artistici del territorio Gli organizzatori parlano di deserto attorno alla Festa Per salvarla e per continuare a proporre un modello di sviluppo culturale noi quel deserto lo vogliamo attraversare proprio nel giorno in cui la Festa avrebbe dovuto svolgersi IL CULTURE PRIDE è in questo modo che gli operatori della cultura vogliono manifestare il 14 giugno Faremo la Non Festa per la Cultura e chiamiamo a raccolta tutti le associazioni gli operatori gli artisti i tecnici e i cittadini che in questi anni hanno attraversato la Festa per levare la propria voce in suo sostegno con un corteo musicale colorato e festoso che attraverserà le vie di Garbatella L appuntamento con il corteo è per le 17 30 in Piazza S Eurosia Questa è la ventunesima edizione della Festa per la cultura spiega il Consigliere Sel al Municipio VIII Marcello Duranti perchè noi non ce ne andiamo dal territorio come operatori culturali semplicemente c è un momento di passaggio e bisogna mettersi in cammino fisicamente con tanti artisti che hanno condiviso questo percorso Anche il Municipio VIII seguita nonostante abbia vissuto questa privazione della Festa ha capito come mettersi in cammino Dal 15 bisogna lavorare ad un nuovo modello culturale che comprenda iniziative come la Festa per la Cultura ORAMAI UNA TRADIZIONE Abbiamo voluto ascoltare l Assessore alle Politiche Culturali del Municipio VIII Claudio Marotta in relazione a questa vicenda e alla decisione degli organizzatori di sfilare in corteo per le vie della Garbatella Questa iniziativa degli operatori culturali ha la sua ragione

    Original URL path: http://www.urloweb.com/municipi/categorie/municipio-viii/5851-la-festa-per-la-cultura-salta-un-giro-e-lascia-il-posto-al-cultur-pride (2016-02-11)
    Open archived version from archive



  •